Tra le varie componenti da trattare per una pulizia ed igienizzazione completa dell’impianto A/C c’è anche lo scarico condensa ...      

Come pulire lo scarico condensa di un impianto di climatizzazione

Tra le varie componenti da trattare per una pulizia ed igienizzazione completa dell’impianto A/C c’è anche lo scarico condensa.
Tempo Lettura: 3 mins

La formazione di condensa all’interno del climatizzatore è un fenomeno totalmente naturale, derivante dal continuo passaggio del gas refrigerante da stato liquido a gassoso.

Lo scarico condensa svolge pertanto un ruolo essenziale per il corretto funzionamento di un impianto ed è una componente da non trascurare durante la regolare manutenzione.

Se i tubi e lo scarico condensa non vengono puliti adeguatamente ad intervalli regolari, alghe, muffe, ostruzioni e sporco di vario tipo potrebbero bloccare il drenaggio dell’acqua, provocando cattivi odori, perdite dal climatizzatore e altri malfunzionamenti.

Per ovviare a problematiche di questo tipo, Errecom ha sviluppato Drizzle, il pulitore ad azione rapida ed efficace per i tubi di scarico condensa. La sua formula specifica rimuove sporco, incrostazioni e residui organici spesso causa di ostruzioni, ed elimina, inoltre, alghe e muffe.

Sicuro e non aggressivo, Drizzle non attacca i metalli. Può essere usato a scopo precauzionale, vista la sua capacità di prevenire la formazione di nuove ostruzioni.

Una tecnologia totalmente diversa, invece, quella che Errecom ha sviluppato per la pulizia e disincrostazione dello scarico condensa. Drain Tabs: pastiglie che, inserite ogni 15/20 giorni all’interno della vaschetta di raccolta della condensa, prevengono la formazione di alghe, mucillaggini, limo e muffe, evitando il verificarsi del fenomeno di putrefazione della condensa e prevenendo l’occlusione delle tubazioni di scarico.

Infine, per andare incontro ad esigenze più green, Errecom ha sviluppato le Emerald Tabs: la versione ecologica delle Drain Tabs. Il grado di biodegradabilità di queste pastiglie supera il 99%, prevenendo il fenomeno dell’occlusione delle tubazioni di scarico condensa e della putrefazione di quest’ultima, nel pieno e totale rispetto dell’ambiente. Disponibili anche nella versione MINI, compatibili con gli impianti che necessitano di pastiglie con dimensioni ridotte.

Condividi su
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Articoli correlati
Pulizia impianti di climatizzazione

Pulire il condizionatore per ridurre i consumi

Tempo Lettura: 4 min Pulire il condizionatore per ridurre i consumi Il climatizzatore: l’elettrodomestico al centro del dibattito pubblico da inizio pandemia. Inizialmente il timore era che veicolasse il

Leggi di più