il tuo articolo è stato aggiunto al carrello.
Empty cart
HOME > Senza categoria > MILLEMIGLIA e auto d’epoca: quali sono i problemi principali dei veicoli storici

PULIRE IL CONDIZIONATORE: CONSIGLI E SUGGERIMENTI PER UN IMPIANTO AL TOP.

MILLEMIGLIA e auto d’epoca: quali sono i problemi principali dei veicoli storici

Come ogni anno, verso la metà di maggio, si ritrovano a Brescia centinaia di auto storiche, per dar via a quella che tutti conoscono come la “corsa più bella del mondo”.
Quella del 2017 è l’edizione dei 90 anni delle MILLEMIGLIA. Per l’occasione sono 450 i veicoli partecipanti, provenienti da circa 39 paesi del mondo.
Errecom, azienda bresciana, ha come ogni anno preso parte all’evento da spettatore: “Non posso perdermi questo appuntamento”, commenta Luca Ronga – CEO dell’azienda. “Un po’ per passione, un po’ per orgoglio nei confronti della mia città (Brescia), un po’ per declinazione professionale, vado ogni anno alla partenza”.
Viste le numerose partecipazioni, quest’anno, più di altri edizioni, sono moltissime le auto che hanno catturato l’attenzione dei visitatori.
Ma, come dice un vecchio detto, “non è tutto oro ciò che luccica”: un’auto storica, di grande fascino e tradizione, implica molti problemi di manutenzione, non sempre facili da risolvere. I pezzi originali, con gli anni, sono sempre più rari e difficili da recuperare.

Il principale danno avviene sulle parti meccaniche, in particolar modo comporta falle:

• al circuito di olio motore,
• alle trasmissioni,
• al cambio,
• al sistema di raffreddamento.

MICROPERDITE ALLE PARTI MECCANICHE DELL’AUTOVEICOLO

Le microperdite, in qualsiasi parte dell’autoveicolo si verifichino, sono spesso sinonimo di usura: più una macchina è su strada da tempo, più le sollecitazioni che incontra sono molteplici.

• Le perdite di olio motore sono facilmente risolvibili con l’utilizzo di Stop Up Engine.
Stop Up Engine è il turafalle universale per motori a Benzina e Diesel, formulato appositamente per sigillare qualsiasi tipo di micro falla che si possa formare. Rigenera le guarnizioni, riportandole alla normale condizione elastica e di tenuta, senza alterarne la struttura. Stop Up Engine non altera le caratteristiche tecniche degli oli.
Una volta inserito, questo turafalle riparerà le perdite di olio motore in un paio di giorni di normale utilizzo dell’autoveicolo.

• Per problemi alle trasmissioni, si consiglia l’utilizzo di Stop Up Transmission.
Stop Up Transmission è un turafalle formulato appositamente per sigillare qualsiasi tipo di falla che si verifica nelle trasmissioni degli autoveicoli. Ripristina le condizioni originali delle guarnizioni indurite, deformate e consumate.
Anche in questo caso, la riparazione delle falle avviene durante il normale utilizzo dell’autoveicolo, al massimo in due giorni.

• Parlando di cambio, il prodotto da utilizzarsi è Stop Up Power Steering.
Turafalle per il servosterzo, formulato appositamente per sigillare qualsiasi tipo di micro falla che si possa formare nel circuito del servosterzo, Stop Up Power Steering rigenera le guarnizioni del circuito del servosterzo.

• Parliamo ora di sistema di raffreddamento, tasto dolente delle auto storiche: Bluet è la soluzione più efficace, studiata nei laboratori Errecom.
Bluet è un sigillante permanente per falle che si formano negli impianti di raffreddamento dei motori. Particolarmente efficace contro le perdite che avvengono dalle guarnizioni di tenuta delle teste scoppiate, teste sforzate o deformate, monoblocco crepati e da radiatori e circuiti di raffreddamento che perdono, Bluet non contiene nessuna limatura o agglomerato di residui che possano danneggiare le componenti dell’impianto di raffreddamento.

condividi su